per Tutti

Consigli, proposte e riflessioni

per rienergizzare la scuola (e chi ci vive dentro)

in modo consapevole

Una Prof a Forma di Mamma

La cosa migliore di un acchiappasogni

La cosa migliore di un acchiappasogni:

1) avere dei sogni

2) chiederti se ne hai

3) se non ne hai, magari facci caso... Li hai ma li hai sepolti sotto una valanga di sì ma...però... e se poi....

4) non pensare ma lasciar andare. Cioè: non è che i sogni li puoi pilotare tipo auto, però se hai l'acchiappasogni rimangono (solo quelli belli) e poi ti tornano in mente!

5) quando ti tornano in mente, facci caso, magari puoi farne qualcosa. Giusto?

 

 

 

 

 

Cari amici, Buon Anno!!!

Oggi è il giorno della Befana, domani si ricomincia...pronti??? NO eh? Eh lo so, le vacanze.. si dorme..si mangia..ci si diverte... e poi..RICOMINCIA LA SCUOLA!! Allora vi passo un piccolo trucco che mi hanno insegnato due amici, Francesco e Rita. Avete presente quando la sera vi mettete a letto, spegnete la luce: qual è l'ultima cosa che fate? Io lo so: guardate il cell. Lo so perchè lo facevo anche io. E la mattina stessa cosa: whatsapp, FaceBook, Twitter. Che sarà successo tra quando mi sono lavato i denti e mi sono steso a letto?Oppure mentre stavo dormendo? Bè, forse non ve ne siete accorti ma ESISTEVATE!! Provate a farvi un massaggino ai piedi o alle spalle, mettetevi una bella musichina e delle candele accese, magari un olio essenziale sul diffusore. Sì lo so che sembrano cose da vecchi, da coppia o da estetista, ma si possono fare anche da soli! (Anche perchè non siamo mai soli...;)) E poi vi spazzolate i piedi come quando tornati dalla spiaggia togliete la sabbia avete presente? Da sopra a sotto, verso fuori e con intenzione mandate via tutte le cose sgradevoli che vi sono capitate, però ringraziate per averle riconosciute e per averle mandate via, e beneditele!

E al mattino, invece di mettere la SVEGLIA ALL'ULTIMO MINUTO e poi correre come pazzi verso il bus o nel traffico, svegliatevi un po' prima, magari 5 minuti e se non fate in tempo a massaggiarvi, fate ALMENO 10 SORRISI al vuoto. Sì, lo so sembra da scemi, ma funziona. E se avete un'interrogazione o un compito, sorridete. Tanto cosa cambia? Almeno avrete prodotto un po' di endorfine e il vostro corpo sentirà meno la fatica!!!

Ultima cosa: provate a fare la somma dei numeri 2015: viene fuori 8, l'anno in cui tutto è possibile. Quindi BUON ANNO DELLE INFINITE POSSIBILITÀ A TUTTI!!!!

La vostra Prof a forma di Mamma